Scegli la tua Cult City e inizia la tua visita

“La bicicletta e la Lombardia, due racconti che da sempre si intersecano. Nessun luogo come il  Museo del Ciclismo può rappresentare meglio questa unione. Soltanto su questo colle poteva sorgere la Casa della bicicletta.”

 

Mi sono occupata del suo allestimento, da architetto e ciclista urbana. E ne sono stata contagiata. Di concezione contemporanea, aperto nel 2006, il museo è stato in parte scavato nella roccia. Al suo interno, uno scivolo a curve che richiama la salita del Ghisallo guida ai tre piani che raccontano la storia del ciclismo: biciclette da record, documenti e maglie rosa del Giro d’Italia, una collezione che è anche frutto degli ex-voto donati alla vicina chiesetta della Madonna del Ghisallo. La bicicletta cui sono più affezionata è quella del record dell’ora del 1942 di Coppi, con i tubolari in seta e i cerchi in legno. Una meraviglia.”

FacebookTwitterEmailShare
“La bicicletta e la Lombardia, due racconti che da sempre si intersecano.”
Carola Gentilini
DIRETTRICE DEL MUSEO DEL GHISALLO

INBICI / Organizza il tuo viaggio

InBici /In 48h
La mappa dei 10 più importanti macropercorsi ciclabili, da percorrere in più giorni.
In Bici/ Magazine
10 ciclovie per una giornata in bici. Lungo i laghi, sugli argini, tra praterie, borghi e tappe golose
In Bici / Eventi
Bike test, ciclostoriche e pedalate notturne. Scopri 12 mesi di eventi in Lombardia
Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza sul nostro sito. Se desideri saperne di più clicca qui.
Se chiudi questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.
X